SuperAbile






In Accessibilità

Notizie


Assisi, riqualificazione e accessibilità aree verdi: stanziati altri 200mila euro

Il dettaglio del progetto esecutivo prevede priorità sia dal punto di vista manutentivo che per l’accessibilità disabili, con l’obiettivo di realizzare nuovi giochi accessibili e fruibili da tutti

13 agosto 2019

ASSISI – Accessibilità per persone disabili da qui l’obiettivo di realizzare nuovi giochi accessibili e fruibili anche per i bambini disabili. L’amministrazione comunale ha deciso di continuare sulla strada della riqualificazione delle aree verdi del territorio comunale che consiste principalmente nella fornitura e nella posa di giochi ed elementi di arredo urbano. Sempre nell’ambito del piano di investimenti 2019-2021 nell’ultima giunta comunale sono stati stanziati altri 200 mila euro, oltre ai 150 mila impegnati un mese fa e i cui lavori sono già iniziati. L’ufficio servizi operativi ha predisposto la relazione tecnica che individua le varie aree verdi interessate all’opera di riqualificazione; nel dettaglio si tratta di via della Pace a Rivotorto, via Ada Negri ad Assisi, Piazza dei Caduti a Tordandrea, via Baglioni, via Costanzi e via Morlacchi a Petrignano, via Rio di Mora a Palazzo, via della Sorgenti a San Vitale, via della Repubblica e via Pio X a Santa Maria degli Angeli,  via Profumi a Castelnuovo.
 
Un mese fa erano state individuate altre zone del territorio comunale oggetto di riqualificazione i cui progetti sono già esecutivi e si tratta di  via Cavour e via Berlinguer a Santa Maria degli Angeli, via Don Luigi Ridolfi a Torchiagina, via Ruggero Vallemani e via Pietro Uber a Petrignano, Piazza Antichi Sapori a Rivotorto, via Biondi a Palazzo.
 
Nel dettaglio del progetto esecutivo la giunta comunale ha stabilito delle priorità sia dal punto di vista manutentivo che per l’accessibilità a portatori di handicap da qui l’obiettivo di realizzare nuovi giochi accessibili e fruibili anche per i bambini disabili.  L’intera operazione è finalizzata anche alla riconversione di tutti gli elementi strutturali all’interno delle aree per ottenere un decoro urbano più completo e omogeneo.
 
“L’intento dell’amministrazione – ha detto il vice sindaco Valter Stoppini – è di rendere il territorio comunale godibile in tutte le sue aree e per tutti i cittadini, adulti e bambini, e per i tantissimi visitatori che arrivano ogni anno nella nostra città, nel rispetto dell’ambiente e di un’accoglienza altamente qualificata”.

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati