SuperAbile






In Accessibilità

Notizie


Stazione di Alassio "vietata" alle persone con disabilità, il sindaco scrive alle Ferrovie

Sarebbe necessaria l’installazione di un servo scale o di un ascensore, per permettere a tutti, nessuno escluso, di accedere ai binari

18 agosto 2018

ROMA - Permettere l'accesso ai binari a persone con ridotte capacità motorie o con disabilità. E' la richiesta che il sindaco Marco Melgrati ha formulato alle Ferrovie ritenendo indispensabile, per la stazione di Alassio, l'installazione di un servoscale o di un ascensore. Come ricorda l’edizione di Savona della Stampa, al Comune è iniziato il "pressing" su Rfi per migliorare la funzionalità della stazione frequentata, soprattutto in questo periodo dell'anno, da migliaia di passeggeri anche disabili. Melgrati ha già inviato una prima lettera alle Ferrovie: “Mi è stato segnalato da turisti e cittadini alassini l'assenza all'interno della stazione ferroviaria di un servoscale e di un ascensore. Sarebbero utilissimi per consentire un accesso più agevole ai binari a persone con ridotte capacità deambulatorie o con disabilità. Chiediamo quindi di poter intervenire per risolvere al più presto questa mancanza proprio in considerazione della presenza di numerose persone anziane, disabili e famiglie con bambini piccoli, che utilizzano il treno per raggiungere Alassio”.
 
Il sindaco aggiunge: “Del resto sul sito di Rete Ferroviaria Italiana si legge chiaramente, alla voce accessibilità che "Dal 2011, in applicazione del Regolamento CE 1371/2007 su "diritti e obblighi dei passeggeri nel trasporto ferroviario" , Rfi ha assunto il ruolo di "Station Manager", ovvero gestore di stazione. Tra i suoi compiti rientra dunque l'impegno di garantire l'accessibilità delle stazioni a tutti i cittadini in partenza, transito e arrivo, con particolare attenzione alle persone con disabilità o persone a ridotta mobilità fornendo adeguati servizi di assistenza in stazione e informazioni mirate ed eliminando progressivamente gli ostacoli fisici”. Lo stesso Melgrati sottolinea l'importanza di un intervento di restyling della stazione: “Un complesso splendido dal punto di vista artistico, ma che da tempo necessita di interventi per l'adeguamento alle più banali normative in termini di servizi all'utenza. Confido in una risposta in tempi brevi”.

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati