SuperAbile






In Accessibilità

Notizie


Il bike sharing è per tutti: a Lodi parte “BikeAbility”

Il progetto è promosso dalla cooperativa sociale Il Mosaico e dall'associazione Alah, con il sostegno della Fondazione Decathlon. Grazie a tre tricili, una handbike e una cargo bike, gli ospiti della cooperativa potranno spostarsi in bicicletta per la città. E nei fine settimana, il servizio è aperto a tutti

4 maggio 2018

MILANO - Si chiama "BikeAbility" e per Lodi rappresenta il primo progetto di bike sharing per persone con disabilità. Il progetto è della cooperativa sociale Il Mosaico servizi e dell'associazione Alah ed è sostenuto dalla Fondazione Decathlon. Gli oltre 100 disabili seguiti ogni giorno dalla cooperativa sociale potranno utilizzare le bici speciali per spostarsi in città accompagnati o affiancati dal personale educativo. Non solo, nel fine settimane le bici saranno invece a disposizione di chiunque volesse usufruirne, attraverso una forma di noleggio. Il parco bici conta tre tricicli per adulti, una handbike, una cargo bike con pedalata assistita per il trasporto di carrozzine e tre biciclette per persone normodotate.
 
"Lodi ha una vasta rete di piste ciclabili ed è quasi tutta pianeggiante - spiegano i promotori del progetto - : con queste bici le persone disabili potranno muoversi più liberamente e anche in autonomia. Il progetto è nato dopo che una ragazza ospite in una comunità della cooperativa aveva espresso il desiderio di tornare a sentire l'aria sulla faccia come quando andava in bici prima dell'incidente. La risposta migliore è stata quella di pensare a un servizio che sia aperto a tutti".
 
L’inaugurazione si terrà domani sabato 5 maggio alle ore 10 nella sede della Cooperativa Il Mosaico (Via Agostino da Lodi, 9 a Lodi) con un collegamento via skype con la Nazionale Italiana Paraolimpica dal Belgio. (dp)

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati