SuperAbile






In Accessibilità

Notizie


Mobilità sostenibile, al via la prima Conferenza nazionale. Al centro la disabilità

Partono i piani urbani della mobilità sostenibile a Bari, dal 17 al 19 maggio. Si cerca di migliorare la mobilità venendo incontro alle persone con disabilità

17 maggio 2017

ROMA - Al via una due giorni a Bari sui piani urbani della mobilità sostenibile, promossa dall’assessorato ai Trasporti della regione Puglia, l’Osservatorio nazionale sui Pums e l’associazione Euromobility. Un'opportunità, la mobilità sostenibile, che permetterebbe a tutte le persone con disabilità di potersi muovere liberamente nel cuore pulsante di ogni città italiana. I piani urbani della mobilità sostenibile, rappresentano un nuovo approccio strategico alle esigenze di mobilità all'interno della città. Gli obiettivi sembrano tutti percorribili: migliorare la qualità della vita delle persone, riducendo le emissioni inquinanti, ridendo collegamenti e destinazioni raggiungibili in modo più rapido e facilitando l'accessibilità ai mezzi di trasporto da parte di giovanissimi, anziani, disabili e non vedenti.
 
E così, per la prima volta in Italia, tutti gli esperti di mobilità e trasporti si sono dati appuntamento a partire da oggi, 17 maggio, alle ore 11.30, per la conferenza stampa di apertura dei lavori. Ma è dal 18 maggio che inizieranno i workshop. Presenti Antonio Decaro, presidente dell'Anci e sindaco di Bari, Michele Emiliano, Presidente della Regione Puglia e Lorenzo Bertuccio, presidente di Euromobility. Nel corso dei lavori, ci saranno workshop tematici su sharing mobility, ciclabilità, impatto ambientale, logistica urbana e mobilty management. La scelta di Bari per questa importante manifestazione nazionale è un segnale del fatto che si sta cercando di dar voce alla questione meridionale, nel segno del welfare e dei servizi.
 

di Paolo Cocuroccia

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati