SuperAbile







Access City Award, Alessandria finalista al premio europeo per l'accessibilità

Settima edizione per il premio promosso da Edf e Commissione Europea, con lo scopo di incoraggiare e premiare l'impegno delle città nell'abbattimento delle barriere. Le finaliste di quest'anno: Alessandria, Chester (Regno unito), Funchal (Portogallo), Jurmala (Lettonia), Lugo (Spagna), Rotterdam (Olanda) e Skellefteå (Svezia). L'anno scorso vinse Milano

28 ottobre 2016

ROMA - C'è anche Alessandria tra le 7 città finaliste all' "Access City Award 2017", che premia l'impegno per l'accessibilità: una giuria europea, composta da esperti del settore, European Disability Forum, Age Platform Europe ed European Commission, ha selezionato infatti le sette finaliste tra le 43 partecipanti, di 21 paesi membri. Le candidature si sono chiuse lo scorso 8 settembre, dando via alla prima fase delle selezioni nazionali. Nella rosa europea, oltre all'italiana Alessandria, ci sono Chester (Regno unito), Funchal (Portogallo), Jurmala (Lettonia), Lugo (Spagna), Rotterdam (Olanda) e Skellefteå (Svezia).

Giunge così alla settima edizione il premio promosso, a partire dal 2010, dalla Commissione europea, insieme all'European Disability Forum, per ricnoscere e premiare le città che si sforzano per rendere per rendere più semplice per le persone disabili e anziane l'accesso agli spazi, ai trasporti e agli edifici pubblici. Il premio fa parte del più ampio impegno europeo nel creare un'Europa libera da barriere. Il vincitore sarà annunciato il 29 novembre prossimo, durante la conferenza di presentazione della Giornata delle persone con disabilità. Lo scorso anno, fu Milano ad aggiudicarsi il primo premio, seguita da Wiesbaden (Germania) e Toulouse (Francia). 

(29 ottobre 2016)

di e.camilli

Commenti

torna su

Stai commentando come



Procedure per

Percorsi personalizzati