SuperAbile


English version


Benvenuto nella comunità di SuperAbile. Accedi alle tue aree personalizzabili

SuperAbile regionale

SUPERABILE MULTIMEDIA

COMMUNITY

Per saperne di più

INAIL Protesi Riabilitazione e Reinserimento

Inail per l'integrazione delle persone straniere

Call Center

Contatta Superabile

Logo accessibilità


Zoom

Autismo, è scontro su linee guida. L'Iss anticipa: già on line. E alla Camera si riapre dibattito

Sono consultabili on line le Linee guida sull'autismo predisposte dall'Istituto superiore di sanità: mirano a fornire un orientamento tra i molteplici trattamenti dello spettro autistico. Ma molti operatori del settore, oltre ad associazioni di familiari e parlamentari, criticano il documento. E dal governo arriva la disponibilità ad "integrare" il documento. Ecco le voci dei protagonisti

sguardo di un bambino

ROMA - È scontro sulle linee guida sull'autismo che vengono presentate il 26 gennaio all'Istituto superiore di sanità a Roma e che da oggi sono consultabili on line. Il risultato finale lascia perplessi molti operatori del settore, associazioni di famiglie e parlamentari che si occupano del tema salute. Alla Camera si riapre il dibattito, con il sottosegretario alla Salute, Adelfio Elio Cardinale, che ha dato la disponibilità del governo ad "integrare" il documento su sollecitazione della commissione Affari sociali. Sempre a Montecitorio stamattina, con lo scopo di fare un po' di chiarezza, c'è stata una conferenza di confronto fra le diverse anime (associazioni, esperti di settore) promossa un gruppo bipartisan di parlamentari: Udc, Paola Binetti, Teresio Delfino, Marco Calgaro, Nunzio Testa; Pd, Luciana Pedato; Pdl, Lucio Barani; Api: Donato Mosella, Emanuela Baio; Fli: Carmine Patarino. Subito dopo c'e' stato l'incontro dei deputati con il sottosegretario Cardinale in commissione, dove è emersa la volontà dei parlamentari di avviare un'indagine conoscitiva per approfondire "come vengono assistiti" i pazienti con autismo.

Intanto l'Istituto superiore di sanità ha anticipato a oggi le Linea guida sull'autismo, consultabili anche on line e che si inseriscono all'interno del primo programma nazionale di ricerca sulla salute mentale nell'infanzia e nell'adolescenza, il programma strategico 'Un approccio epidemiologico ai disturbi dello spettro autistico'. Si tratta dell'aggiornamento di un documento già esistente, redatto da una importante agenzia internazionale (Sign, Scottish intercollegiate guidelines network) e datato 2008. La Linea guida sarà presentata domani in un convegno presso l'aula Pocchiari dell'Istituto superiore di sanità, in viale Regina Elena 299 a Roma. La Linea guida, che si basa sulla letteratura scientifica, offre un orientamento fondamentale di fronte alla molteplicità di interventi proposti e non tutti scientificamente validati: interventi farmacologici (con antipsicotici, stimolanti del sistema nervoso centrale e altri) e non farmacologici (terapia cognitivo comportamentale, musicoterapia, interventi mediati dai genitori), interventi biomedici e nutrizionali (integratori alimentari, dieta senza glutine e/o caseina, terapia con ossigeno iperbarico). Un paragrafo è dedicato all'importanza degli interventi precoci e altri ai quesiti relativi alla fornitura dei servizi contestualizzati alla realtà italiana, passando per l'analisi del profilo epidemiologico e di quello legislativo. Naturalmente di fronte all'anticipazione delle Linee guida subito si raccolgono i commenti e i punti di vista della comunità scientifica e accademica e di chi, come i referenti di strutture di riabilitazione, è in prima linea nel trattamento clinico dello spettro autistico. Da questo dibattito emerge, principalmente, la diversità di vedute tra chi sostiene la necessità di un approccio cognitivo-comportamentale e di chi, invece, ritiene che si debbano percorrere altre strade. Negli articoli successivi riportiamo alcuni degli interventi in proposito.

(25 gennaio 2012)

Linee Guida sull'autismo. Sacra Famiglia: "Finalmente un po' di chiarezza, guai a tornare indietro"

bambini dipingono su una pareteAncora commenti dopo la pubblicazione delle Linee Guida sull'autismo. Il direttore dei servizi diurni e territoriali della Fondazione dell'Istituto Sacra Famiglia di Milano, Lucio Moderato: "Nel documento le conquiste della scienza, intollerabile il tentativo di gettare discredito su un documento di importanza assoluta". E chiede di evitare passi indietro "per meri fini strumentali"

Autismo, ecco la Linea Guida pubblicata dall'Istituto Superiore di Sanità

listaIl documento dà indicazioni alle famiglie dei bambini e adolescenti con autismo da un lato sugli interventi efficaci e dall'altro su quelli sconsigliati, dannosi o senza alcuna prova scientifica della loro utilità. Un linguaggio semplice e chiaro per dare una prima visione generale della questione

Autismo, Maiello (Associazione psicoterapia psicoanalitica infantile): "Apertura solo apparente"

una ragazza L'analisi della psicologa: "L'obiettivo non è quello di rendere il bambino un robot, ma trasformarlo dal di dentro attraverso un lavoro che vada in profondità". Sui costi, "più vantaggioso per le famiglie l'approccio psicoanalitico"

Autismo, Giù le mani dai bambini: ". Un'unica strategia terapeutica è segno di debolezza"

lo sguardo di un bambinoSulle linee guida dell'Iss il presidente dell'associazione, Luca Poma, dice che "va affrontato il problema di questa patologia nella sua totalità". Barbetta (univ. di Bergamo): "Considerare la dimensione etica delle pratiche cliniche"

Tarzia (consigliere regionale del Lazio): "Linee guida autismo un importante primo passo"

le mani di un bambino che provano a giocareChiavetta (pediatra): "Troppe diagnosi errate o non fatte". Capozza (Giovanna D'Arco onlus): "La famiglia è il perno di qualsiasi terapia efficace". Vecchiatti (Don Orione): "Un metodo proposto per una patologia grave non deve essere anche molto costoso"

Ciofi (Mpi) sulle Linee guida sull'autismo: "I modelli unici raramente sono validi"

bambino che giocaDe Rosa (policlinico Gemelli di Roma): "La scelta di un metodo dipende dalle forme di autismo, occorre vedere il caso specifico". Sonnino (Psicoumanitas): "Maggiore attenzione alla diagnosi precoce"

Mele (Iss): i politici facciano un passo indietro rispetto al campo scientifico

una bambinaIl responsabile del team che ha redatto le Linee guida sull'autismo aveva risposto alle tante critiche, voci a volte poco informate, sul documento ufficiale riportanti le Linee guida per bambini e adolescenti

Cancrini: "Non si può stare vicino ai genitori in questo modo"

Il noto psichiatra definisce le linee guida sull'autismo emanate dall'Istituto superiore di sanità "deontologicamente scorrette". Mazzoni (La Sapienza): "La persona non si valuta solo in base a una funzionalità. Pubblichiamo quanto prima le nuove ricerche basate sulla psicodinamica"

Il sottosegretario Cardinale: "Linee guida integrabili". Critica la comunità scientifica

bambino autisticoSchwarzenberg: "Assurdo che si indichi solo l'approccio cognitivo-comportamentale". Carta: "Considerata solo una parte della ricerca nel settore". Perplessità anche sui costi delle terapie proposte, "dai 1000 ai 4000 euro al mese"