SuperAbile


English version


Benvenuto nella comunità di SuperAbile. Accedi alle tue aree personalizzabili

SuperAbile regionale


Lavoro

Primo piano

Lavoro, il Jobs Act e le tante difficoltà all'assunzione delle persone disabili
A Salsomaggiore il convegno nazionale su disabilità e lavoro promosso dall'Anmic. Il presidente Pagano si domanda se il Jobs Act sia conforme al sistema di tutele previsto dalla Costituzione e dalla Convenzione Onu: "Discriminante la chiamata nominativa, troppe le rigidità contrattuali"

Zoom

Aggiornato il vademecum informativo per i familiari delle vittime del lavoro
operaia al lavoro

A seguito dell'intervento di riordino del Servizio sanitario nazionale che ha comportato la riduzione delle Asl, è stato apportato un aggiornamento al "vademecum" dove sono indicate le sedi delle Aziende sanitarie a cui gli aventi diritto possono fare domanda per ottenere i contributi regionali

vai alla sezione Zoom

Il punto

Sicurezza dei lavoratori e ricerca, sottoscritto un protocollo d'intesa tra Inail e Federchimica
chimici

L'intesa, di durata triennale, intende promuovere la cultura della prevenzione nel settore chimico, realizzando attività e progetti diretti alla riduzione sistematica degli infortuni e delle malattie professionali

vai alla sezione Il punto

Inchieste

Relazione annuale Inail: nel 2015 infortuni sul lavoro in calo del 6,6%

I dati sono stati presentati a Montecitorio dal presidente dell'Istituto, Massimo De Felice. In diminuzione anche il numero dei casi mortali, in via di consolidamento. Continuano a crescere, invece, le malattie professionali. Positivo il risultato economico-finanziario dell'Istituto

vai alla sezione Inchieste

Dossier

Le patologie muscolo scheletriche correlate al lavoro

Nel giugno 2012 partiva, a livello nazionale, la campagna informativa sulle malattie professionali con particolare attenzione ai disturbi muscolo-scheletrici e alle malattie respiratorie nei settori dei trasporti, dell' agricoltura e della grande distribuzione

vai alla sezione Dossier

Interviste e personaggi

Autismo. Per Virginia avere l'impresa è sempre più arduo: l'Inps le chiede 7 mila euro

Virginia ha 20 anni e una forma grave di autismo. Con la famiglia, sta provando ad avviare un e-shop ma, prima ancora di iniziare, deve all'Inps oltre 3.500 euro di contributi. Il "conto" è stato presentato anche al papà. "Sono tutore, ma mi considerano addetto alle vendite. E' discriminazione e non pagheremo"

vai alla sezione Interviste e personaggi